2^ giornata campionato Serie A

Domenica all’ombra del Duomo di Milano per il Rugby Brescia che si accinge ad affrontare il secondo turno di campionato serie A 2015-2016  contro un Asr MIlano che sulla carta non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile per i nostri. La squadra Meneghina guidata da una vecchia conoscenza del rugby Bresciano, quel Federico Grangetto che per anni ha rappresentato un punto fermo nella ns.squadra, ed ora dopo l’esperienza al centro di formazione Milanese under16 è passato ad un ruolo sicuramente ambizioso, qual’è quello di guidare una squadra che ha necessità di emergere dall’anonimato in cui è caduta negli ultimi anni. Domenica scorsa battuti da quella che sembra la corazzata del torneo i Milanesi sono sembrati soprattutto in difficoltà proprio nel settore primario, il pacchetto di mischia.

Fortificato dall’eccellente prova di squadra di domenica scorsa, il quindici di Pisati si trova nella immediata necessità di implementare la propria classifica  che ci vede con Recco e Accademia FIR, staccarsi dalle altre contendenti ed avvantaggiarsi nella corsa verso la poule Promozione. La bella prova  con il Cus Genova ha permesso di spazzare i dubbi dell’esordio  rintenprati dai primi otto uomini  di  mischia che mostrano buona qualità sia in fase statica come in campo aperto, ma anche in touche tale da garantire palloni “puliti” alla linea arretrata: Ora  guidati da maggiori certezze  tali da farci dormire sonni tranquilli si va alla conquista di Milano.

Qualità é la parola che Marco Pisati con Emanuele Borboni e Joe RIcciardo  hanno chiesto nei trainings di questa settimana: qualità al pacchetto di mischia qualità di palloni in avanzamento, per mettere in difficoltà la difesa avversaria;  qualità per la mediana,  duro lavoro delle terze linee per sfruttare le doti di Diego Antl capace di creare quei break in grado di lanciare compagni verso la linea di touch. Grossi problemi fisici non si sono evidenziati in nessuno dei giocatori, diremmo tutti abili ed arruolati ad eccezione di Andrea Jacotti e Luca Quarantini ancora al Box per un paio di settimane. Soprattutto Luca dopo la rottura del legamento crociato in Aprile è sulla via del totale recupero e crediamo di rivederlo nuovamente in campo entro fine Novembre

Per Domenica   “Never change a winning team” ovvero ” squadra vincente non si cambia” pertanto sul campo sintetico del  Centro Sportivo Curioni (via Circonvallazione Idroscalo 51, riviera Ovest Segrate (MI)  rugby Brescia dovrebbe presentarsi con:

15 Cavalleri, 14 Mambretti, 13 Piscitelli, 12 Squizzato, 11 Miranda, 10 Antl, 9 Faggiano, 8 Radici, 7 Ferrari, 6 Reboldi, 5 Pola, 4 Pedrazzani, 3 Trevisani, 2 Romano, 1 Franzoni  A disposizione di Marco Pisati: Cherubini, Lazzaron, Pinzin, Rossini, Festa, Tilola, Volpari, Pastormerlo, Azzini

Inserisci un commento