MATCH REPORT: UNDER 17 – 09/04/22

U17 JRBS Vs Unione Monferrato 31-17

Un U17 che come sempre strabilia, bissando la vittoria casalinga

Un U17 che come sempre strabilia, quello che sabato pomeriggio è sceso in campo all’Invernici contro  Unione Monferrato.  Dopo un match vivo sino all’ultimo minuto, i leoni si impongono sulla capolista per 31-17.

Passano pochi minuti dal fischio di inizio e subito Zingarelli fora la difesa avversaria e schiaccia meta per il 5-0. Gli ospiti reagiscono e recuperano campo e punteggio, marcando meta per il momentaneo pareggio 5-5. Il Brescia si fa pressante e passaggi alla mano si porta nei cinque avversari, quando il giallo sventolato al Monferrato cambia le carte in gioco. I padroni di casa approfittano dell’inferiorità numerica e al ventesimo, dopo una lunga insistita azione sfociata dalla maul in touche, Capelli finalizza meta  per il 10-5. Brescia che continua a farsi pressante e pochi minuti dopo,  grazie all’ intercetto di Fadini, prende alla sprovvista la difesa avversaria e va in meta, che Zingarelli trasforma sigillando la prima frazione di gioco a 17 a 5.

Si rientra dal riposo e il Monferrato va alla carica recuperando il gap già al primo minuto per il 17-10. Il gioco prosegue equilibrato e dopo una bella azione corale al decimo minuto è nuovamente Capelli a schiacciare in mezzo ai pali,  che Benetti trasforma per il 24-10. Al diciannovesimo, da una touche,  i biancoblù  recuperano palla con maul avanzate. Poi una veloce ripartenza offlaod  chiusa da Fadini all’altezza dei pali, con successiva trasformazione di Benetti,  porta i padroni di casa ad aumentare le distanze (31-10). Il Monferrato reagisce e al ventottesimo cerca la rimonta andando in meta per la terza volta (31-17). Il triplice fischio decreta la vittoria Bresciana che con i cinque punti conquistati domina la classifica provvisoria del campionato elite.

Ringraziamo Unione Monferrato per la sportività dimostrata mettendo a disposizione il proprio medico durante la gara.

“Siamo orgogliosi dei nostri ragazzi che si sono dimostrati aggressivi come richiesto di fronte ad una squadra che come noi, ha tutte le carte in regola per competere a livelli nazionali”  commenta il coach Benetti .

“Non posso che complimentarmi con loro per il risultato ottenuto –  dichiara il presidente Bruni Zani – Una vittoria non scontata, che prova la maturità raggiunta dal gruppo. Siamo fieri di voi. In bocca al lupo per il proseguimento e buon viaggio a Nizza”.