REPORT MATCH U17 – 23/05/22

Rugby Brescia Vs Cus Torino 34-14 (punti 5-0)

U17 che come sempre non delude, quella vista in campo sabato all’Invernici contro un avversario di tutto rispetto.

Altro successo per la nostra U17 che con la vincita contro il Cus Torino,  ora si trova  ad un solo passo dall’ambita Final Four. Per centrare il bersaglio e garantirsi l’accesso ai play off, i nostri ragazzi sabato prossimo in trasferta a Milano dovranno battere anche la seconda favorita, la Amatori Union.

La partita

Dopo il doveroso minuto di silenzio in onore della cara “Lu” Raffi,  moglie del nostro vice presidente Luca Sainaghi, i giocatori si schierano per il calcio di inizio.

Ingranano subito la quinta i padroni di casa che al 9’ si portano in vantaggio con la prima meta di Canori per il 5-0.  Il Cus Torino tenta di reagire ma la corazzata bresciana non lascia spazio e replica al 15’ con la meta di Masneri e  al 20’con Capelli che porta il punteggio a 15-0. Pochi minuti dopo il Brescia si riporta nei ventidue avversari, questa volta è  Zingarelli a schiacciare  in mezzo ai pali che Benetti trasforma per il 22-0. Ma è Capelli, al 28’ alla sua seconda  marcatura della giornata a sigillare la prima frazione a 27-0.

Inversione di  marcia nella ripresa che vede un Brescia sottotono e un Cus Torino determinato.  Inizia il  recupero  per il Torino che al 10’ schiaccia la sua prima meta, che Concas trasforma per il parziale 27-7. Un giallo sventolato a Viani lascia  i padroni di casa in inferiorità numerica. Gli ospiti prendono coraggio e al 17’ approfittano accorciando le distanze  per il 27-14. Passano pochi minuti, la pressione torinese sembra non lasciare spazio, ma la barricata bresciana non cede e dopo un fantastico intercetto  Benetti Filippo si tuffa  in mezzo ai pali che Benetti Luca trasforma per il 34-14. Il Torino tenta il tutto e per tutto, da lì in poi è un continuo inversione di fronte, ma il triplice fischio decreta la vittoria Bresciana.

Man of the match: Luca Benetti.

Le dichiarazioni

“Abbiamo fatto una prova di sostanza, grazie al nostro spirito di abnegazione e alla nostra grinta riusciamo a sopperire alle mancanze tecniche, questa settimana sistemeremo alcuni dettagli” commenta il coach Benetti.

Presente tra  gli spalti per vedere i nostri ragazzi all’opera Ugo Pierato, icona storica del rugby Italiano.

“E’ la prima volta che vedo l’U17 giocare, ci sono degli aspetti che andrebbero sistemati  ma sono sulla buona strada – spiega Pierato –  E’ una squadra abbastanza disciplinata che non è scontato. La disciplina non è solo nei confronti dell’arbitro ma  anche del gioco, sanno rispettare i tempi e i modi di porsi sul campo” Non è mancato il consiglio indirizzato a tutti i ragazzi “Considerate questo come  il periodo più bello della vostra vita e mette  sempre il cuore in tutto quello che fate. Solo così un domani avrete il piacere di ricordarlo”.