Commento partita Rugby Brescia -Tarvisium

Giornata negativa per il J.r. Brescia che ha letteralmente buttato via una partita che poteva essere portata a casa grazie ad una clamorosa serie di calci sbagli dei Trevigiani a cui hanno fatto da contraltare una serie di errori di handing ed ancora una volta la poca disciplina in alcune fasi cruciali del match.   Gara dura e poco spettacolare con Tarvisium dominante in mischia chiusa nel primo tempo, ma molto deficitari in touché dove Giacomo Pola ha spadroneggiato in molte fasi della partita.

Partiamo forte subito forte all’ inizio della partita con immediato calcio di punizione in mezzo ai pali che Mangano trasforma; Tarvisium cerca di rispondere, ma un ottimo lavoro in difesa dei  nostri  ragazzi consente di  reggere agli attacchi avversari;  come detto gli errori di trasmissione da ambo le parti non fanno decollare la partita ma al 19′ Tarvisium segna la meta del vantaggio con Gobbo che ribadisce in meta un calcio da lui stesso stoppato e malamente gestito da Matteo Squizzato; meta non trasformata da Pavin e  primo tempo che termina sul 3-5.

Secondo tempo parte con una ottima azione alla mano dei nostri che volando riescono a battere la difesa arrivando fino ai 5 mt Trevigiani; Entrata laterale delle terze linee avversarie, con conseguente calcio in mezzo ai pali di Faggiano consento al Brescia di riportarsi in vantaggio 6-5

Da questo momento Tarvisium prende le redini del gioco controllandolo molte fasi del  secondo tempo, la svolta del match arriva  al 14′ quando Tarvisum con  Tommaso Pavin segna la meta del contro-sorpasso  anche questa volta senza la trasformazione. Per il resto poche emozioni se non un errore di Matteo Squizzato che spedisce a fondo campo un calcio di punizione che sarebbe stato diretto ai 5 metri Trevigiani  ed una serie di calci di punizione sbagliati dal Tarvisium, oggi veramente  irriconoscibile rispetto la partita dell’andata

Si riprenderà dopo Pasqua con la trasferta a Colorno contro la prima della classe – sperando che il congruo numero di infortunati possano  tornare ad essere disponibili e fornire maggiori opzioni al coach Marco Pisati

 

Inserisci un commento