Under18 – magia dei ragazzi e del coach Mariuzzo

U18 – Raptors Valcavallina-Junior Rugby Brescia – 29-31

Vittoria e girone superato a punteggio pieno così si conclude la prima fase di  qualificazione territoriale della nostra Under18, dopo una prestazione maiuscola contro i Raptors Val Cavallina sul difficile campo di Trescore.
Inizia il match e dopo pochi minuti è il Brescia a marcare per primo con una meta trasformata (0-7) ) ma la gioia dura poco  sia perchè nell’azione della segnatura resta a terra il mediano di mischia Petitpierre  ma anche perchè i Raptors sono in agguato e subito  varcano a loro volta la linea di meta  (non trasformata) ad indicare che questa partita non sarà una passeggiata (5-7).
L’equilibrio viene di nuovo dal Brescia che allunga grazie ad  un altra meta trasformata (5-14), a cui immediatamente anche questa volta rispondono i Raptors (10-14); a metà ripresa un cartellino giallo mette temporaneamente in inferiorità numerica i nostri che però non si sbilanciano riuscendo  ad andare in meta  (10-19) , ma gli indomiti Bergamaschi non mollano mai e sul finire del tempo  vanno nuovamente in meta  portando il risultato sul 17-19 per i nostri.
Parte la seconda fase di gioco i Raptors sono più lesti a rientrare in partita dopo il riposo e marcano pesantemente, portandosi per la prima volta in vantaggio (24-19).
L’altalenante andamento della partita vede un continuo ribaltamento dei fronti con una nuova segnatura del Brescia       (24-24)  seguita dalla risposta dei Raptors che a 10 minuti dalla fine portano il risultato sul 29-24 .
Il nervosismo aumenta vista l’importanza del match ed i nostri ragazzi  grazie soprattutto al lavoro degli avanti, riescono a pressare l’ avversario ma dopo alcune occasioni non finalizzate riescono ad andare in mete per il  29-31, con 5 minuti ancora da giocare.
Finale trilling  con i locali che non ci stanno e   guadagnano  un calcio di punizione a poco più di un minuto dalla fine:
la posizione non è facile e la palla infatti è corta e non arriva alla tra i pali;  per i nostri che temevano la beffa
resta solo il tempo di conservare il possesso della palla fino al liberatorio fischio finale.
Protagonisti assoluti tutti gli 8 “avanti”, ma un plauso speciale va a Stefano Oladeji, ex pilone, ora trapiantato in  seconda linea, autore di una prova molto generosa che gli è valso il titolo di Man of the Match
Questo successo vale ai ragazzi l’accesso al girone interregionale con squadre di Lombardia, Piemonte e Liguria, che comincerà a metà gennaio.

Tabellino

Rugby Brescia: Palmegiani, Marini, Zanetti, Corbanim Molinari, Moioli, Petitpierre, Triboldi, Pasotti, Sberna, Maywald, Oladeji, Bonelli, Bertini, Pinelli. All. Mariuzzo
A disposizione Cipriano, Coccoli, Savio, Zingarelli, Rovette, De Rebotti, Tonelli

Marcatori:
Mete: Sberna (2), Moioli, Pinelli, Corbani
Trasformazioni: Moioli (3)

Man of the Match: Oladeji (Brescia)