Seconda di campionato, ancora un KO per il Rugby Brescia ma buoni segnali per il futuro

Seconda di campionato, ancora un KO per il Rugby Brescia ma buoni segnali per il futuro

Con un risultato pressoché identico a quello di settimana scorsa a Bologna, lo Junior Rugby Brescia rimedia la seconda sconfitta consecutiva nel campionato di serie B girone tre con l’aggravante di aver giocato tra le mura cittadine e davanti a molti tifosi venuti per assistere alla prima partita in casa della squadra cittadina. Troppo dominante in mischia chiusa e in touche la squadra veneta del Villorba che solo qualche mese fa ha disputato i play-off per la serie A. Ben organizzati in tutti i reparti, i veneti si sono insediati nella metà campo bianco-azzurra fin dai primi minuti del primo tempo cozzando tuttavia contro la tenace resistenza dei bresciani che per tutta la prima frazione di gara hanno placcato e chiuso ogni falla nonostante una meta subita dopo una insistente azione di mischia di Villorba già al decimo minuto. Il primo tempo si conclude infatti sull’undici a zero, frutto della meta del tallonatore Zanatta e di due calci piazzati messi a segno dall’apertura Tommaso Fiacchi. I ragazzi di jem Van Vuren rientrano in campo con la giusta determinazione ma vengono subito puniti dall’ennesima azione di mischia di Villorba che marca con il numero otto Stefano Bernardi. Il calcio di punizione messo a segno da Alessio Del Rosso a seguito di un bello spunto di Gabriele Pola da poco entrato, solo pochi minuti dopo accende un barlume di speranza per Brescia, subito spento da due mete venete in successione, marcate da Vettori e Pastrello. E’ il momento per Van Vuren di operare i cambi a disposizione in panchina e provare qualche azione d’attacco che tuttavia non porta movimenti di tabellino. Quando il sole tramonta alle spalle della tribuna ovest che si è riempita di almeno duecento persone tramontano anche le ultime speranze dei bresciani che subiscono altre due mete, l’ultima proprio sul fischio di chiusura. La settimana prossima Jrbs è atteso in trasferta in terra dal Castellana che oggi ha pareggiato con Cus Padova. I miglioramenti di oggi sono stati evidenti, ora si attendono i risultati

Inserisci un commento