Serie B – Brescia mai domo ma sconfitto da Mirano

Serie B – Brescia mai domo ma sconfitto da Mirano

MIRANO RUGBY – RUGBY BRESCIA 40-30 (pt. 17-15)

(dati redatti per gentile concessione dell’ ufficio stampa Mirano rugby)

Si preannunciava una partita dal risultato incerto ed infatti lo è stata  con una granaiola di segnature ma sul campo alla fine ha prevalso Mirano capace di fare meno errori e concretizzare alcuni errori del Brescia

La trasferta veneziana porta in dote almeno 1 punto grazie al Bonus offensivo, il Brescia  che ha combattuto fino alla fine ma ha troppo concesso a una formazione di casa che di regali non ne aveva davvero bisogno visto il match giocato da numero nove Benetti strepitoso e infallibile dalla piazzola; Mirano a condotto una gara di trincea in grado di compensare la perdita di un giocatore per quasi tutto il secondo tempo a causa di cartellino rosso, ma Brescia non ha saputo approfittare del vantaggio numerico per recuperare una partita che pure era iniziata bene: fischio d’inizio pressione dei nostri che costringono al fallo Mirano, Piscitelli centra i pali per l’iniziale 0-3  subito incrementato dalla meta Zdrilich e successiva trasformazione di Piscitelli per il 0-10

Mirano non ci sta e va meta con Maso trasformata da Benetti (alla fine proclamato man if the match) per il 7-10
Si riparte e il Brescia nuovamente incrementa il punteggio con Baronchelli  che va a tuffarsi sulla bandierina dopo una punizione veloce per il 7-15; non c’è neanche il tempo di esultare che un nuovo ribaltamento di fronte porta Mirano a ritrovare la segnatura pesante  con una meta  trasformata per il 14-15
Sul finire del Tempo Mirano dopo una fase di predominante trova anche il calcio di punizione con Benetti che gli consente di  portarsi sul 17-15 e sorpassare il Brescia 
L’inizio del secondo tempo vede le squadre muovere i rispettivi punteggi grazie a  calci di punizione (20-18) poi Brescia perde Ferrari per un cartellino giallo ma  Mirano  non sta a guardare ed infligge una nuova punizione andando nuovamente in meta per il 27-18.
Colpo terribile per Brescia che però si scuote e con l’innesto di forze fresche in aggiunta all’espulsione di un giocatore del  Mirano,  al 20′ riesce a sfruttare il vantaggio andando in metà con Papa per il 27-23:  pare l’inizio della riscossa ma un piazzato ed una meta consento al Mirano di allungarsi portando il  punteggio sul 40-23.
Brescia comunque mai domo, insiste e sul finire del match raccoglie almeno il punto bonus con la 4 meta grazie al guizzo di Rizzotti che segna tra  i pali  per il 40-30 finale
(L.R)

Tabellino 

Marcatori:

PT: 2° cp Piscitelli (0-3), 4° m Zdrilich tr Piscitelli  (0-10), 7° m Maso tr Masaro (7-10), 23° m Baronchelli (7-15), 29° m Naggi tr Benetti (14-15), 40° cp Benetti (17-15).

ST: 2° cp Benetti (20-15), 6° cp Piscitelli (20-18), 13° m Dalle Fratte tr Benetti (27-18), 21° m Papa (27-23), 24° cp Benetti (30-23), 30° cp Benetti (33-23), 32° m Bonaldo tr Benetti (40-23), 40° m Rizzotti tr Piscitelli (40-30).

Rugby Mirano 1957 ASD: Naggi, Giammanco (34° st Tomaello), Maso (Cap.), Bonaldo, Perozzo, Masaro (38° st Lazzari), Benetti, Perosin, Tobio, Pellizzon (20° st Zabbeo), Chitoroaga, Cazzin M., Dalle Fratte (15° st Menegazzo), Masala (V.Cap. – 38° st Lazzarini), Chinchio. A disposizione: Tonan.
All. Pietro Bovo.

Junior Rugby Brescia: Costantini, Lazzari, Mastrocola (2° st Ospitalieri), Piscitelli, Papa (23° st Di Marco), Rizzotti, Freddi (30° st Pola Cretti), Zdrilich, Ferrari, Miranda (Cap.), Baronchelli, Reboldi, Armantini (34° st Tavoni), Romano (34° st Cuomo), Stefanini (40° st Tadei). A disposizione: Isoli.
All. Van Vuren

Arbitro: Sig. Alex Frasson (TV)

Note: Gialli: 23° pt Perozzo (M), 12° Ferrari (B). Rossi: 17° Cazzin M. (M).
Primo tempo: 17-15. Punti in classifica: 5-1.

Inserisci un commento