Novità in casa rugby Brescia

Novità per il “fisrt 15” del rugby Brescia  che in questi giorni ha perfezionato l’accordo di collaborazione con un atleta di grande spessore tecnico e di notevole esperienza qual’è Alessio Zdrilic .

Alessio 194 cm per 109 kg, campione d’Italia in TOP 12 nel campionato 2018/2019, in nazionale U20 nel 2012-2013, in nazionale A nel 2015, nella franchigia delle Zebre nel 2017 e domani con il Rugby Brescia contro il Valsugana.
Storie come questa mi confermano che il gioco del Rugby si regge ancora sulla passione, sul “cuore” e su quel pizzico di follia che il primo novembre del 1823 fece compiere a William Web Elllis quell’atto rivoluzionario a cui tutti noi appassionati di rugby siamo legati: durante una partita di calcio giocata sul prato della Public School di Rugby, cittadina inglese del Warwickshire, William prese la palla con le mani (all’epoca consentito dalle regole) e cominciò a correre (cosa non consentita dal regolamento) fino alla linea di fondo dove depositò la palla. Da quel momento tanti atleti di tutte le nazioni, di tutte le razze, di tutte le età e di entrambi i sessi hanno cercato di portare la palla ovale oltre la linea di meta, consapevoli che dietro quel semplice gesto si nasconde molto di più: il magico mondo del rugby ed i suoi solidi principi etici.
Grazie Alessio per avere ascoltato il tuo cuore e la tua passione!