Obiettivo “Poule promozione” raggiunto

Dopo tanti sussurri, polemiche e dichiarazioni in una settimana infarcita di tensioni, la parola è tornata al prato verde su cui  il rugby Brescia negli ultimi mesi ha costruito un immagine positiva e che domenica davanti ad un nutrito numero di spettatori ha raggiunto per il secondo anno consecutivo  l’obiettivo minimo della stagione, ovvero il  raggiungimento della poule promozione.

Anteprima del match con la simpatica presenza dei bambini del minirugby che hanno accompagnato in campo le  squadre; al fischio d’inizio l’Accademia parte a testa bassa insediandosi  nella metà campo del  Brescia colpendolo nei suoi punti di forza : primi otto uomini , che sono stati  realmente in difficoltà  per la maggior parte del primo tempo sia nelle fase statiche che in touch

L’accademia va in meta per 2 volte all 15′ ed al 43′ del primo tempo. Nel secondo Brescia riassettato da coach Marco Pisati  si risveglia inseguendo i Parmensi per tutto il resto del match rischiando nel finale di raccogliere il risultato pieno. Partita gradevole e combattuta dove è  emersa una maggiore preparazione fisica degli Accademici che hanno tracciato il solco nel primo tempo un pochino aiutati da alcune sviste arbitrali…….!!!.

Nonostante la sconfitta la poule “Qualificazione ” termina  con Brescia ed Accademia appaiate in testa alla classifica seguite da Recco che stupendo tutti ha raccolto una sensazionale vittoria a  Prato, relegandolo in quarta posizione e cacciandolo nella poule salvezza

Ora si resta in attesa di conoscere il prossimo calendario della Poule Promozione che vedrà  Brescia  incontrare  ancora ProRecco ed Accademia con in aggiunta Capitolina Roma e I Medicei di Firenze

Giornale di Brescia 18.1.16

Giornale di Brescia 18.1.16

BresciaOggi 18.1.16

BresciaOggi 18.1.16

Inserisci un commento