“Parola di Coach”: ecco Mattia Locatelli e Nicolò Pellegrino

“Parola di Coach”: ecco Mattia Locatelli e Nicolò Pellegrino

Prima di chiudere “baracca e burattini” e tuffarsi a capofitto nelle vacanze di Natale, c’è ancora tempo e spazio per il penultimo appuntamento del 2016 con “Parola di Coach“, la rubrica settimanale con cui conosciamo più da vicino i protagonisti della stagione 2016/2017 di Serie A2 del Rugby Brescia! E lo facciamo grazie al nostro coach Marco Pisati, che oggi apre l’almanacco alle pagine di Mattia Locatelli, utility back di 174 cm x 88 kg e Nicolò Pellegrino, mediano di mischia di 180 cm x 78 kg. A te Marco!

Mattia è un classe 1998. Cresciuto nel Lecco, ha completato la sua formazione nel Rugby Calvisano, dove ha fatto parte della rosa della Prima Squadra. Giunto nella stagione 2011/12 in Via Maggia, si è successivamente trasferito al Lumezzane dove ha disputato le ultime quattro stagioni prima di rientrare alla base all’inizio di quest’anno sportivo. Tre quarti esperto, duttile e capace di ricoprire tutte le posizioni della linea arretrata, si distingue come ottimo difensore oltre che buon attaccante. Insomma, un graditissimo e prezioso ritorno in biancoblu. Nicolò è invece un classe 1996. Anche lui lecchese di origine, è giunto a Brescia dall’Amatori Parma, formazione emiliana di Serie B. Mancino naturale, è un giocatore di ottimo prospetto, dotato di buone doti atletiche, che deve lavorare sodo per poter migliorare quelle abilità specifiche tali da permettergli di acquisire una confidenza propria dei giocatori di categoria. E’ ancora molto giovane, ma rappresenta sicuramente un buon investimento per il futuro”.

Davide Antonioli

Inserisci un commento