Poule promozione 8^ giornata

Rugby Brescia  si appresta a vivere la seconda giornata della Poule promozione  che sul terreno dell’Invernici vedrà calare i Medicei di Firenze; La squadra Toscana e una franchigia regionale nata nel 2015 dal sodalizio tra Firenze Rugby 1931 e Cavalieri Prato, guidata da un carismatico Head coach, ovvero  Pasquale Presutti già allenatore al Petrarca Padova e  grande giocatore degli anni ’70.

All’Invernici  si è  vissuta una settimana di grande serenità con il gruppo dei Giocatori  fortemente ricompattato, impegnatissimi come forse mai si era visto; grande entusiasmo anche dei giovani che dopo le dolenti vicende hanno trovato  maggiore spazio in campo che gli sta garantendo una costante presenza in campo, forse un pò precocemente rispetto i programmi, ma tale da confrontarsi con un livello di gioco “impegnativo” che potrà  garantirgli una più celere crescita sia Tecnica che d’esperienza.

Serenità traspare anche dal head coach Marco Pisati che con i vice, Emanuele Borboni, Luca Sainaghi  ed il preparatore Joe Riciardo hanno lavorato intensamente sugli aspetti che maggiormente hanno inciso sulla sconfitta di domenica a Recco, ovvero maggiore organizzazione dei primi 8 uomini  nelle fase statiche, aggressività sui punti d’incontro

Sicuramente i Toscani rappresentano uno scoglio molto difficile nonostante siano giunti in questa poule più premiati dalla penalizzazione della Lazio che dai risultai con un percorso simile al nostro  chiusosi al secondo posto dietro la Capitolina Roma, grazie alle 6 vittorie e 4 sconfitte (3 esterne) con 216 punti all’attivo e 142 subiti.

Punto di forza dei Toscani è sicuramente la compattezza della mischia da cui spicca la testa dell’americano New Yorkese di Nick Civetta (2,03 mt),  ma attenzione anche alla linea di trequarti veloce e mobile capace di mandare  in meta quasi 10/15 dei giocatori della rosa, con in evidenza il giovanissimo nr.10 Landini che domenica scorsa all’esordio con L’Accademia  ha messo a segno ben 2 mete.

Grande fiducia anche da Federica Montanarini, la Presidente, che per tutta la settimana è stata vicina alla squadra, sostenendo ed  incitando i propri ragazzi quasi fosse la loro mammina!!!!   afferma  ” ..è già primavera c’è aria nuova e grandi propositi…da noi,  la squadra è più unita che mai e tutti I ragazzi sono abili ed arruolati, pronti a scendere in campo senza remore;  vedo un gruppo che nonostante la salvezza già raggiunta non ha nessuna intenzione di accontentarsi e vuole vincere per un ottenere un risultato migliore rispetto quello del 2015″

Molto nebulosa la formazione che uscirà dal cilindro del “mago” Pisati, ma proviamo ad immaginarla così:

15 Miranda, 14 Pagano , 13 Mambretti, 12 Piscitelli, 11 Gazzoli, 10 Antl, 9 Faggiano,  8 Jacotti, 7 Romano M., 6 Tilola, 5 Reboldi, 4 Pedrazzani, 3 Romano D., 2 Pinzin,     1 Franzoni .

A disposizione: Festa – Cavalleri, Rossini, Gandolfi, Fierro, Trevisani, Tilola, Lazzaron Pola, Secchi Villa L, Secchi Villa G.

Arbitro del match sig. Giorgio Sgardiolo di Rovigo

Max Pasotti
(addetto stampa jr Brescia)

BS-CUS GENOVA 4

 

 

Inserisci un commento