Rugby Brescia, 1 punto sul campo del Rugby Verona: Jacotti e compagni ko 18-12

Rugby Brescia, 1 punto sul campo del Rugby Verona: Jacotti e compagni ko 18-12

La seconda giornata di campionato porta in dote un punto al Rugby Brescia: capitan Jacotti e compagni vengono sconfitti 18-12 sul campo del CUS Rugby Verona, al termine di un match molto tattico. Padroni di casa sempre avanti, ospiti sempre alla ricerca della giocata giusta per cambiare l’inerzia della gara e per mettere la testa avanti: sotto di 3 anche nelle battute finali del match, Brescia si avvicina a più riprese alla linea di meta veronese, ma il calcio piazzato di Michelini chiude definitivamente il match. Ecco la cronaca della partita.

Brescia comincia con il giusto approccio il match e si fa vedere sui 22 metri veronesi nelle prime battute di gara. Ma al 5’ i padroni di casa, inaspettatamente, si portano in vantaggio con la meta di Mariani, cui segue la trasformazione di Dunbar (7-0). I nostri ragazzi cercano subito la reazione e dopo le prime due mischie del pomeriggio vanno vicino ai primi punti del match con la punizione di Piscitelli, che finisce però clamorosamente sul palo. Si rimane così sul 7-0 Verona, quando siamo al 20’ del primo tempo. Ma Brescia c’è e si rende ancora pericolosa con Secchi Villa e un Pedrazzani molto attivo. Al 25’ si “sporca” finalmente anche il tabellino ospite: fallo su Mattia Locatelli in progressione, con relativa ammonizione per Ryan Neethling e calcio di punizione trasformato da Thomas Piscitelli. Brescia accorcia sul 3-7. Sei minuti dopo, quindi al minuto 31, Piscitelli si ripete: fallo su capitan Jacotti e altri tre punti firmati dal numero 9 bresciano (6-7). Al 39’, però, arriva la seconda meta veronese del pomeriggio, firmata proprio da Ryan Neethling, appena rientrato dopo l’ammonizione, con Dunbar che manca la trasformazione. E sul 12-6 per i padroni di casa si chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con un altro calcio piazzato (su fuorigioco bresciano) sbagliato da Dunbar, che anticipa i primi cambi di coach Pisati: fuori Zoli e Romano, dentro Ball e Trevisani. Siamo al 4’ e Brescia non riesce a occupare la metà campo avversaria come nel primo tempo, se si eccettua una bella azione firmata Masgoutiere-Bellandi interrotta dalla difesa veronese. Jacotti e compagni si affidano così ancora ai calci piazzati, con Piscitelli a segno: 12-9 Verona. Subito dopo Gandolfi e Rossini in campo per Bellandi e Fierro, ma al 17’ Brescia perde Diego Antl per ammonizione (antigioco). Michelini fallisce l’opportunità di un nuovo allungo veronese sbagliando un altro calcio piazzato, mentre Pisati si affida ancora alla panchina, facendo entrare Gazzoli per Secchi Villa (minuto 24 della ripresa). I padroni di casa trovano sempre il modo di fare male alla difesa bresciana: stavolta Michelini non sbaglia il calcio piazzato (ammonizione di Rossini e altra inferiorià numerica), per il 15-9 Verona. Gustinelli rileva Mambretti al 31’, ma è ancora Piscitelli a riavvicinare Brescia, ancora con un calcio piazzato: minuto 32, Verona avanti 15-12. Si entra nella fase finale del match, con Brescia che prova a più riprese a sfondare sulla sinistra per raddrizzare la situazione. Pisati ci prova anche con Franzoni al posto di Pedrazzani, ma Verona chiude la pratica con altri tre punti di Michelini (18-12), quando siamo al 40’. Si chiude qua: 4 punti a Verona, 1 punto a Brescia per il bonus difensivo.

Verona Rugby – Junior Rugby Brescia 18 – 12 (4 – 1)

Verona: Mariani, Innocenti, Venturini (’65 Michelini), Neethling M., Corso M., Dunbar, Leso, Badocchi, Artuso (’62 Bergamin), Zago, Braghi (’51 Liboni), Olivieri, D’Agostino (’60 Balistreri), Neethling R (’75 Rossi), Girelli (41′ Munteanu). N.e. Bellini, Corso E. All. Zanichelli/Borsatto

Junior Brescia: Masgutiere, Secchi Villa (’62 Gazzoli), Locatelli, Antl, Mambretti (’70 Gustinelli), Squizzato, Piscitelli, Bellandi (’56 Gandolfi), Reboldi, Jacotti (cap), Pedrazzani (’75 Franzoni), Fierro (’55 Rossini), Romano (45 Trevisani), Zoli (’45 Ball), Aluigi. 

Arbitro: Falzone di Padova

Marcatori: 1T 4′ m Mariani t. Dunbar (7-0); 24′ p. Piscitelli (7-3); 28′ p. Piscitelli (7-6); 39′ m. Artuso (12-6); 2T 15′ p. Piscitelli (12-9); ’30 p. Michelini (15-9); ’34’p. Piscitelli (15-12); ’38 p. Michelini (18-12)

Cartellini gialli: Neethling R. (’24); Antl (’58) Rossini (’69)

Inserisci un commento