Settore Giovanile: grande successo per la prima edizione del Trofeo “Città di Brescia”

Settore Giovanile: grande successo per la prima edizione del Trofeo “Città di Brescia”

Si è svolta ieri, domenica 27 novembre, allo Stadio Invernici la prima edizione del Trofeo “Città di Brescia“, che ha visto impegnati sul prato dell’impianto di Via Maggia oltre 400 bambini (Under 6, Under 8, Under 10 e Under 12) di dodici società provenienti da Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Liguria per una giornata di grande sport e di voglia di stare insieme.

Un evento importante, patrocinato dal Comune di Brescia e dalla FIR (Federazione Italiana Rugby), durante il quale sono intervenuti attivamente Abaribi Dolci e ANT (Associazione Nazionale Tumori), impegnata in questo periodo con l’iniziativa “Movember”.

La giornata è stata scandita da tantissime partite combattute ed entusiasmanti, che hanno premiato il Rugby Verona per le categorie Under 8 e Under 10, mentre i padroni di casa del Junior Rugby Brescia hanno spadroneggiato nell’Under 12. Al termine del Torneo si sono svolte le premiazioni di rito, alla presenza di Federica Montanarini, Presidente del Rugby Brescia e di Angelo Bresciani, Presidente del Comitato Regionale Lombardo della FIR.

“Una giornata splendida, con una organizzazione impeccabile – il commento di Federica Montanarini -, con tantissimi bambini felici che hanno messo in campo una grande voglia di giocare e di vincere. Che soddisfazione vedere il rugby a Brescia così!”.

“Molto buono il livello tecnico ed alto il ritmo di gioco che ha visto impegnati tutti i giocatori su ogni pallone lottando per raggiungere la meta avversaria – il commento di Aldo Bozzoni, Direttore Tecnico del Settore Giovanile del Rugby Brescia -. Arbitraggio garantito da allenatori qualificati ed arbitri ufficiali che ha permesso agli allenatori delle squadre di concentrarsi solo ed esclusivamente sulla gestione della propria Under. Siamo molto soddisfatti dell’andamento del Torneo e della giornata sportiva aiutati anche da una giornata bellissima che sicuramente ha fatto si che tutto procedesse senza intoppi. Folto anche il pubblico sugli spalti che incitava i propri figli e le proprie squadre di riferimento. Un ringraziamento anche a tutti i volontari che hanno collaborato e fatto si che tutto procedesse per il meglio sia sul campo che fuori”.

Davide Antonioli

Inserisci un commento