“OVALE E’ PERFETTO “

 OGGETTO DEL PROGETTO: RUGBY INTEGRATO.

Il progetto nasce dalla volontà di individuare soluzioni innovative di integrazione, in grado di offrire alle persone con disabilità una proposta orientata non solo all’assistenza di base ma allo sviluppo di azioni orientate alla promozione della qualità di vita. Quello proposto è un percorso educativo attraverso uno sport dai forti connotati etici, caratterizzato da senso di rispetto, sostegno, amicizia e cooperazione, viatico per il riscatto sociale e particolarmente indicato per canalizzare energie molto presenti e poco controllate, che attraverso un contenimento adeguato e strutturato restituiscono serenità ed un migliore approccio alla quotidianità.
L’esperienza di questi anni ci ha insegnato e convinto sempre di più che il Rugby rappresenta lo sport perfetto per promuovere l’integrazione dei disabili all’interno di un contesto “non protetto” (ovvero fuori dal sistema famiglia) e con un gruppo di normo-tipici. Il progetto ha dato modo di sviluppare un lavoro importante sulle autonomie, caratterizzato dalla volontà di favorire l’acquisizione e/o il rafforzamento di competenze di autonomia personale e sociale. L’obiettivo generale è formare una squadra di rugby integrata secondo il modello Mixed Ability che favorisce l’inclusione sociale attraverso l’interazione di giocatori con differenti abilità, con allenatori e volontari per formare e supportare gli atleti in campo.